www.OlgiateOlona26giugno1959.org
Archivio notizie in primo piano

 

 

27
giugno
2017

Commemorazione 26 giugno 2017 - 58° anniversario

Alla commemorazione del 26 giugno 2017 tenuta in municipio hanno partecipato familiari delle settanta vite immortali giunti da Italia e Stati uniti d’America, delegazione del Comitato 8 ottobre, alunni olgiatesi di terza media autori degli elaborati meritevoli prodotti nell’ottava edizione del progetto didattico memoria del 26 giugno 1959: premiati tutti con attestato di merito, gli autori dei migliori tre hanno letto il loro lavoro e hanno ricevuto un buono libri omaggiato dal laboratorio di falegnameria Legno e dintorni di Olgiate Olona.

Galleria fotografica commemorazione del 26 giugno 2017
Pagina con gli elaborati degli alunni di terza media premiati

 
26
giugno
2017

58° disastro aereo Olgiate Olona: oggi 26 giugno 2017 cerimonia in municipio

A fronte delle condizioni meteorologiche eccezionali e instabili, oggi 26 giugno 2017 a Olgiate Olona si terrà in municipio alle ore 17.33 e non al monumento memoriale la cerimonia solenne e sobria che onora le settanta vite immortali del disastro aereo del 26 giugno 1959 e i loro cari.

 
9
giugno
2017

Commemorazione 58° anniversario disastro aereo del 26 giugno 1959

Gli eventi commemorativi del disastro aereo di Olgiate Olona del 26 giugno 1959 (premiati nel 2011 con medaglia dal Presidente della Repubblica) celebrano il 58° anniversario: lunedì 26 giugno 2017 davanti al monumento memoriale una cerimonia solenne e sobria onora le settanta vite immortali e i loro cari.

 
19
aprile
2017

Il disastro aereo del 26 giugno 1959 nel racconto di Olga Adobati

Ritrovato grazie a una recente ricerca sul web, un articolo del Sydney Morning Herald di domenica 28 giugno 1959 riporta la testimonianza di Olga Adobati (1918-2011) che al momento della sciagura si trovava nella sua casa a Cascina Agnese, luogo in cui si schiantò la fusoliera in fiamme del Super Constellation della TWA.

 
18
aprile
2017

Il racconto del disastro aereo nel mondo grazie ad Aldo Trippini della Upi

Il giornalista Aldo Trippini (1923-1974) – al centro della fotografia - da corrispondente in Italia della United press international (Upi) fece rimbalzare in gran parte del mondo tramite il proprio lavoro per la sua agenzia di stampa il disastro aereo del 26 giugno 1959. Trippini entrò nella Upi a Milano e dal 1966 fu direttore dell’ufficio stampa di Madrid, lavorò poi come corrispondente sempre dalla capitale spagnola per diversi quotidiani e riviste italiane e per una rete radio europea. Il nostro archivio di articoli di stampa realizzato grazie al web comprende più di 600 pezzi pubblicati da quotidiani internazionali dedicati al disastro aereo, molti di questi a firma, appunto, di Aldo Trippini.

 
15
marzo
2017

Il viaggio della memoria e i contatti coi familiari di 41 delle 70 vite immortali

Dalla pubblicazione nel 2008 del volume Il disastro aereo del 26 Giugno 1959 a Olgiate Olona una pagina della Storia di Olgiate Olona e internazionale e la memoria si sono arricchite. Il 50° anniversario del 26 giugno 2009 ha rinvigorito il viaggio della memoria poi impreziosito dal sito olgiateolona26giugno1959.org online dal 2013. La famiglia di quanti hanno a cuore la memoria del 26 giugno 1959 si è allargata e oggi sono in essere contatti coi parenti di 41 delle 70 vite immortali: Leonardo Armanetti, Mary Belknap, Achille Belloni, Augusta Benedetti, William E. Buckley, Zwi Hermann Carmely, Pietro Castelnovo, Franco Cavallanti, Gabriele Cavallanti, Rizieri Celli, Malfisa Bertolucci Celli, Paolo Ciserani, Jack Davis, Frank W. Ellis, Eleonora Kraft Fantoni Sellon, Giuseppina Fuda, Dominick Fuda, Gian Pietro Giordana, Paul S. Grade, Pasquale Graffeo, Olivia Kammerer, Anna Korecky, Chester Linsky, Basilio Lombardi, Donald A. Lueke, Michael A. Martino Jr., Corinne Drafz Martino, Percy C. Nicholls, John A. Palmer, John V. Powell, Anna Rey, Manuel Rey, Jesus Rey, Maria Fermi Sacchetti, Emilio Sarchi, Natalina Suardi Sarchi, Hugo Sei, George S. Sherman, Harry L. Stanton, Frank C. Sternes, Lillian Sternes.

 
13
marzo
2017

Onorificenza per l’unico sopravvissuto dell’incidente aereo di Milano-Linate

Sabato 11 marzo 2017 nell’arcivescovado di Milano il cardinale Angelo Scola ha conferito l’onorificenza pontificia di cavaliere dell’Ordine di San Gregorio Magno - approvata da papa Francesco - a Pasquale Padovano, l’unico sopravvissuto all’incidente aereo di Milano-Linate dell’8 ottobre 2001 in cui persero la vita 118 persone di cui a Olgiate Olona fa memoria la lapide collocata nel 2011 vicino al monumento memoriale del disastro aereo del 26 giugno 1959.

 
7
febbraio
2017

65 ragazzi all’ottava edizione del progetto didattico memoria del 26 giugno 1959

A Olgiate Olona l’ottava edizione del progetto didattico memoria del disastro aereo del 26 giugno 1959 coinvolge 65 ragazzi della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri che il 6 e 7 febbraio 2017 hanno partecipato alla conversazione in classe Olgiate Olona 26 giugno 1959-2017. Settanta vite immortali tra memoria e solidarietà.

 

Comunicato stampa del Comune di Olgiate Olona

 
17
gennaio
2017

Cessa servizio l’Ape car segno solidale in memoria di settanta vite immortali

Logorato da anni di prezioso servizio, a Olgiate Olona cessa attività l’Ape car segno solidale in memoria di settanta vite immortali donato nel 2009 alla cooperativa sociale Massimo Carletti di Olgiate Olona al 50° anniversario del disastro aereo.

 

Comunicato stampa del Comune di Olgiate Olona

 
7
novembre
2016

Fotografie inedite commemorazione del 26 giugno 2010

Grazie al fotografo amatoriale Giuseppe Pinuccio Ferioli, che ringraziamo, abbiamo rintracciato tre fotografie da lui scattate il 26 giugno 2010 durante la cerimonia di commemorazione del 51° anniversario disastro aereo del 26 giugno 1959. Questi scatti vanno ad arricchire la galleria fotografica degli eventi commemorativi e invitiamo chi possedesse immagini simili e inedite a farcele pervenire, contribuendo così a impreziosire la memoria del 26 giugno 1959.

 
17
ottobre
2016

Da 13 anni la Protezione civile cura pulizia e decoro dell’area del monumento memoriale

Grazie a Enrica Mariateresa Ferrazzi, responsabile dell’ufficio Comunicazione del Comune, abbiamo rintracciato alcune fotografie scattate da Giuseppe Belloni (1933-2013) – fondatore e primo presidente della Pro Loco di Olgiate Olona, cantore in poesia del dialetto olgiatese, cittadino benemerito - che immortalano la manutenzione del monumento memoriale al disastro aereo del 26 giugno 1959 eseguita nel 2003 dalla Protezione civile guidata dal coordinatore Luigi De Bortoli. Ringraziamo Giuseppe Belloni (alla memoria) e la Protezione civile di Olgiate Olona che da allora cura il decoro e la pulizia dell’area del monumento memoriale e di via 26 giugno.

 
10
ottobre
2016
15° anniversario incidente aereo di Milano-Linate

Anche Olgiate Olona ha partecipato sabato 8 ottobre 2016 a Milano alle cerimonie con cui Comune di Milano, Sea, Comitato 8 ottobre e Fondazione 8 ottobre hanno ricordato il 15° anniversario dell’incidente aereo di Milano-Linate dove 118 persone morirono e una rimase gravemente ferita: in loro memoria nel 2011 Olgiate Olona ha dedicato una lapide vicino al monumento al disastro aereo del 26 giugno 1959.
 
7
settembre
2016
Il disastro aereo nella memoria degli ospiti dell’Opai

Il disastro aereo del 26 giugno 1959 risparmiò Olgiate Olona, la sua popolazione e anzitutto il complesso dell’Opera prevenzione antitubercolare infantile (Opai) - a poche decine di metri da dove si schiantò la fusoliera - che ospitava centinaia di bambini accuditi dalle religiose, dalle inservienti e dal resto del personale. Alcuni di loro oggi ricordano ancora bene la sciagura.
 
20
luglio
2016

La storia di Rizieri Celli, Marfisa Bertolucci e della loro creatura non ancora nata

L’articolo Una favola d’amore nel rogo dell’aereo a firma di Vittorio Lojacono, pubblicato su La settimana INCOM illustrata dell’11 luglio 1959, ci ha permesso di conoscere nei dettagli la favola d’amore di Rizieri Celli, Marfisa Bertolucci e la loro creatura non ancora nata: un sogno svanito sulla brughiera di Olgiate Olona nel terribile rogo del Superconstellation schiantato dal fulmine il 26 giugno 1959.

 

Rizieri Celli, Marfisa Bertolucci e la loro creatura non ancora nata

 
11
luglio
2016

Da alcuni familiari delle settanta vite immortali giunge gradito ai promotori della commemorazione del 26 giugno 2016 un ringraziamento originale espresso mediante alcune fotografie del Cristo pensante ubicato in cima al monte Castellazzo (gruppo dolomitico delle Pale di San Martino) e del messaggio della targa a suo corredo: Trova il tempo di pensare Trova il tempo di pregare Trova il tempo di sorridere. A Olgiate Olona la memoria del 26 giugno 1959 è fatta, appunto, di pensieri, preghiere e sorrisi.

 
1
luglio
2016

Disastro aereo del 26 giugno 1959
Testimonianze di Gualtiero Conti e Silvana Scanagatta


Pubblichiamo le testimonianze di Gualtiero Conti (1932-2015) giornalista legnanese de Il popolo di Milano che il 26 giugno 1959 accorse sul luogo della sciagura e di Silvana Scanagatta, sua moglie, che dal giardino di casa vide precipitare i pezzi del velivolo della TWA in fiamme. Le testimonianze ci sono state gentilmente consegnate dalla Signora Scanagatta che ha anche partecipato alla commemorazione del 26 giugno 2016.

 
28
giugno
2016

Commemorazione 26 giugno 2016

Alla commemorazione del 26 giugno 2016 davanti al monumento memoriale hanno partecipato familiari delle settanta vite immortali giunti da Italia e Stati uniti d’America, la delegazione del Comitato 8 ottobre, gli autori dei dieci elaborati meritevoli premiati tutti con attestato di merito. All’elaborato Ali bianche di Matilda Marchetta, classificatosi al primo posto, è stato conferito anche il Premio speciale 2016.

 

Galleria fotografica della cerimonia del 26 giugno 2016
Pagina del progetto didattico con gli elaborati premiati

 
24
giugno
2016
Restauro del monumento memoriale al disastro aereo del 26 giugno 1959

Un restauro conservativo ha tolto dal monumento memoriale il degrado (crepe, distacco di parti, patina verdastra, ruggine) causato da passare del tempo, intemperie e agenti atmosferici: il manufatto è stato stuccato, riverniciato e nella parte superiore dotato di una copertura metallica che impedisce le infiltrazioni nel cemento armato.
 
3
giugno
2016

Serenamente e con la fede nella vita che supera anche il cancro, il 1° giugno 2016 a Plainfield, Illinois (USA), è morta Ann Rey Clam, parente di cinque delle settanta vite immortali del disastro aereo del 26 giugno 1959: i genitori Jesus Rey e Anna Genova Rey, il fratello Manuel Rey, la zia Giuseppina Genova Fuda e il cugino Domenick Fuda. Ai suoi figli che il 26 giugno 2014 hanno onorato Olgiate Olona con la loro presenza e a tutti i familiari esprimono cordoglio e vicinanza il sindaco e la popolazione olgiatese che Ann avrebbe voluto tanto incontrare e a cui è stata vicina con sincero affetto attraverso messaggi costanti e ringraziamenti.

 

Necrologio di Ann Rey Clam

 

Testo del messaggio di condoglianze inviato dal sindaco di Olgiate Olona a George Clam
Personalmente e a nome dell’Amministrazione comunale di Olgiate Olona porgo sentite condoglianze per la perdita della cara Ann Rey Clam che tanto ha voluto bene alla popolazione di Olgiate Olona e a quanti hanno a cuore la memoria delle settanta vite immortali del disastro aereo del 26 giugno 1959 che le rapì cinque persone care. Le cordiali parole di affetto e ringraziamento che Ann ci ha inviato con costanza in questi anni echeggeranno per sempre nei nostri cuori.
dr. Giovanni Montano sindaco di Olgiate Olona

 
26
maggio
2016
Il 26 maggio 2016 a Sotto il monte Giovanni XXIII è morto il cardinale Loris Francesco Capovilla (1915-2016), già segretario di papa Giovanni XXIII e quando accadde il disastro aereo di Olgiate Olona del 26 giugno 1959 su cui nel 2008 fornì una breve e importante testimonianza.
 
11
maggio
2016
Pubblichiamo la testimonianza dell’artista legnanese Andrea Vaccaro scritta il 20 gennaio 2008 nel suo blog pittoreandreavaccaro.blogspot.it. Egli vide precipitare i pezzi del Super Constellation della TWA e corse con la sua bicicletta da Legnano fino a Olgiate Olona sul luogo dove cadde uno dei motori dell’aereo.
 
4
maggio
2016
Due eventi a Roma il 4 maggio 2016 nel segno di Paolo Pettinaroli

A ricordo delle vittime di incidenti aerei, mercoledì 4 maggio 2016 l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha intitolato i propri laboratori tecnologici di Roma a Paolo Pettinaroli (1944-2015), fondatore e presidente di Comitato e Fondazione 8 ottobre, alla presenza dei familiari di Pettinaroli e delle 118 vittime dell’incidente di Milano-Linate che lo stesso giorno hanno consegnato il Premio Paolo Pettinaroli 2016 a Francesco Paolo Tronca, commissario straordinario di Roma che come vice prefetto vicario di Milano dopo la sciagura dell’8 ottobre 2001 riservò loro molta dedizione e premure particolari.
 
14
aprile
2016

Siamo venuti recentemente in possesso di una copia del settimanale Visto dell’11 luglio 1959 che contiene l’articolo Forse la colpa non è del fulmine dedicato al disastro aereo del 26 giugno 1959. L’articolo sottolinea l’eccezionalità della tragedia - ai tempi una delle più gravi dell’aviazione civile – e riporta i dubbi riguardo la causa del disastro (il fulmine) nutriti dagli esperti i quali non escludevano la complicità di un turbine d’aria. Corredano l’articolo cinque fotografie che illustrano la sciagura in tutta la sua tragicità.

 

Il disastro aereo del 26 giugno 1959 - gallerie fotografiche

 
12
aprile
2016
Olgiate Olona non dimentica Paolo Pettinaroli

Olgiate Olona non dimentica il coraggio della speranza di Paolo Pettinaroli (1944-2015), dall’11 aprile 2015 solo temporaneamente invisibile, col suo sorriso sempre accanto ai propri cari e ai familiari delle vittime dell’incidente di Milano-Linate (8 ottobre 2001). Una messa a suffragio di Paolo è stata celebrata l’11 aprile 2016 alle ore 15.30 al collegio San Carlo di Milano, promossa da Comitato 8 ottobre e Fondazione 8 ottobre.
 
25
marzo
2016

Sito web dedicato al 26 giugno 1959 - 3 anni online, quasi 10.000 visite

Online dal 25 marzo 2013 questo sito web dedicato alla memoria del disastro aereo del 26 giugno 1959 continua a crescere e ad arricchirsi di contenuti. Con quasi diecimila visite e i contenuti aumentati del 15% rispetto a dodici mesi fa, il sito web è strutturato su 326 pagine di cui 106 dedicate alle settanta vite immortali, 688 immagini, 18 video, 142 articoli tratti dai mass media, 162 documenti esterni in formato pdf per un totale di 367 pagine. A quasi cinquantasette anni dalla sciagura, soprattutto grazie a questo sito sono alimentati sia la memoria del 26 giugno, sia i legami in essere coi familiari di quarantuno delle settanta vite immortali.

 

Homepage del 25 marzo 2013 giorno del lancio di questo sito

 
5
febbraio
2016
Settimo anno per il progetto didattico ispirato al 26 giugno 1959

Anche nel 2016 a Olgiate Olona la memoria del disastro aereo del 26 giugno 1959 e delle settanta vite immortali si perpetua tra le nuove generazioni grazie al progetto didattico ispirato al 26 giugno 1959 proposto agli alunni della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” dell’Istituto comprensivo “Beato Contardo Ferrini”. Mercoledì 3 febbraio 2016 sessantaquattro alunni e i loro docenti di Lettere hanno partecipato alla conversazione in classe Olgiate Olona 26 giugno 1959-2016. Settanta vite immortali tra memoria e solidarietà tenuta da Alberto Colombo, ideatore del progetto didattico.
 
15
gennaio
2016

Grazie alla continua digitalizzazione di testi pubblicati nel passato remoto e alle ricerche nella Rete, i contenuti di questo sito e la memoria del 26 giugno 1959 ora possono arricchirsi anche con quanto apparso su alcuni giornali della Confederazione elvetica che pubblicarono la notizia della sciagura.

 

Il disastro aereo nelle cronache

 
22
dicembre
2015

Dolores Rey Jacobs (1929-2015), vedova di Manuel Rey che perì nel disastro aereo del 26 giugno 1959, è venuta a mancare domenica 20 dicembre 2015. George Clam, parente di lei, così ci ha scritto: “Vi devo comunicare una brutta notizia. Il giorno 20 dicembre 2015 è venuta a mancare Dolores Jacobs Rey vedova di Manuel Rey, una delle vittime del disastro aereo del 1959. So che ha molto apprezzato l’impegno di tutti coloro che si sono adoprati nel ricordare le vittime del disastro aereo.
Esprimiamo ai figli e a tutti i familiari di Dolores Rey Jacobs le nostre sentite condoglianze.

 

Necrologio di Dolores Rey Jacobs

 
19
novembre
2015
È morto il 17 novembre Mario Cervi (1921-2015), autorevole giornalista, cronista di razza e inviato speciale che lavorò per 30 anni al Corriere della sera prima di seguire Indro Montanelli nel 1974 a La voce e quindi a Il giornale di cui fu direttore dal 1997 al 2001. Per il Corriere della sera Cervi firmò articoli sul disastro aereo del 26 giugno 1959 a Olgiate Olona: una cronaca puntuale e magistrale come sempre nel suo stile.
 
6
novembre
2015
Il 2 novembre 2015 a Miami (Florida) la Flight Safety Foundation (organizzazione internazionale indipendente e senza scopo di lucro per la ricerca, l’istruzione, la difesa e la pubblicazione in materia di sicurezza aerea) ha conferito alla memoria di Paolo Pettinaroli, già presidente di Comitato e Fondazione 8 ottobre, il FSF President’s Citation 2015 per il servizio reso alla sicurezza del volo, alle vittime degli incidenti aerei e ai loro familiari. Pettinaroli fu eletto nel Consiglio di amministrazione della Flight Safety Foundation nel 2010, quando si tenne a Milano l’International Air Safety Seminar.
 
21
ottobre
2015
Un altro Constellation e le sue 48 vite immortali

Il romanzo vero delle quarantotto vite - più o meno famose - che la notte tra il 27 e il 28 ottobre 1949 salirono sul Constellation di Air France - decollato da Parigi-Orly e diretto a New York – che precipitò in un’isola delle Azzorre: è il volume Constellation - nel 2014 vincitore del Gran Premio dell’Acadámie française - del giovane Adrien Bosc, fresco di stampa e la cui traduzione italiana è il volume Prendere il volo edito da Guanda.
 

ottobre
2015
Grazie a un benefattore olgiatese è stata restaurata la lapide che nel cimitero di Olgiate Olona commemora Maria Fermi Sacchetti: sul manufatto in marmo bianco di Carrara è intervenuta la ditta Enrico&Carlo Lualdi di Busto Arsizio che lo realizzò nel 2009.
 
7
settembre
2015

A Kansas City (Missouri, USA) venerdì 4 settembre è morta Rosine Lueke, moglie di Donald Edward Lueke, figlio di Donald Albert Lueke, ingegnere tecnico di volo TWA tra le settanta vite immortali del disastro aereo del 26 giugno 1959.
A Donald e ai familiari esprimono cordoglio e vicinanza quanti hanno a cuore la memoria del 26 giugno 1959 e il sindaco e la popolazione olgiatese che ricordano con affetto il sorriso e la tenerezza di Rosine nelle sue visite a Olgiate Olona e la sua coraggiosa tenacia nell’affrontare il cancro e il destino che prematuramente tolse anche a lei l’amata nipote Rebecca Marie Lueke (1995-2013).

 

Necrologio di Rosine Lueke

 

Traduzione del testo della lettera inviata dal Comune di Olgiate Olona a Donald Edward Lueke:
Personalmente, e a nome dell’amministrazione comunale, porgo sentite condoglianze per la perdita della cara Rosine, donna esemplare nell’amore per la vita e nell’affrontare la malattia. Il ricordo della sua visita a Olgiate Olona, la sua dolcezza e il suo sorriso indimenticabile rimarranno per sempre nei nostri cuori.
Il sindaco Dr. Giovanni Montano

 
15
luglio
2015
Alla festa del Santo patrono, il 10 luglio 2015 l’Amministrazione comunale di Romagnano Sesia ha conferito l’onorificenza dell’Antico Borgo di Romagnano Sesia alla memoria di Paolo Pettinaroli additandolo come romagnanese dell’anno 2015 “per il supporto costante dimostrato alle attività delle associazioni romagnanesi. Per aver saputo trasformare il dolore in impegno dedicato alla ricerca della verità, della giustizia e della sicurezza, in modo che non si debbano ripetere tragedie come quella che ha colpito la sua famiglia”.
 
26
giugno
2015
Commemorazione disastro aereo del 26 giugno 1959 - 56° anniversario

Ha avuto luogo venerdì 26 giugno 2015 alle 17.33 presso il Municipio di Olgiate Olona la commemorazione del 56° anniversario del disastro aereo del 26 giugno 1959. Numerose le persone intervenute: familiari delle settanta vite immortali giunti da Italia, Confederazione elvetica e Stati uniti d’America (hanno letto brani della preghiera), la delegazione del Comitato 8 ottobre, gli autori dei cinque elaborati meritevoli, alcuni testimoni del disastro aereo.
 
3
giugno
2015
Parole in poesia di Alberto Colombo prima della commemorazione del 26 giugno 2015

Alberto Colombo, collaboratore dell’Amministrazione comunale olgiatese per gli eventi commemorativi del 26 giugno 1959, nel giugno 2015 ha formulato - per la prima volta - parole in poesia sulla genesi e sul senso degli eventi commemorativi.
 
29
maggio
2015
Spunta un dettaglio struggente sul 26 giugno 1959 dai giornali dell’epoca; lo riportò su l’Unità del 27 giugno 1959 Salvatore Conoscente, uno dei cronisti giunti a Olgiate Olona sul luogo della sciagura: “Vicino ai resti dell’aereo è stata trovata una bambola Lenci, grande, bionda, della sua padroncina, Mary Belknap, di dieci anni”.
Dunque, Mary Belknap la bimba statunitense salita sull’aereo a Roma-Ciampino faceva ritorno a casa con un giocattolo italiano doc: una delle bambole in panno lenci prodotte dal 1929 dalla Lenci di Torino, già famose negli anni Cinquanta del Novecento e tuttora oggetti da collezione di grande valore.
 
11
aprile
2015

È morto oggi Paolo Pettinaroli (1944-2015), presidente di Comitato e Fondazione 8 ottobre per non dimenticare, i familiari delle vittime dell’incidente aereo di Milano-Linate di cui dal 2011 fa memoria a Olgiate Olona la lapide vicino al memoriale del disastro aereo del 26 giugno 1959. Il sindaco e la popolazione di Olgiate Olona esprimono condoglianze e solidale vicinanza ai familiari di Paolo Pettinaroli di cui ricordano il sorriso, l’amichevole presenza e la tenace dedizione nel lenire il dolore di decine di famiglie e nel promuovere la sicurezza nel trasporto aereo.

 

Testo del telegramma inviato dal Comune di Olgiate Olona alla famiglia Pettinaroli:
Personalmente, e a nome dell’amministrazione comunale di Olgiate Olona, porgo le più sentite condoglianze per la perdita del caro Paolo, esemplare figura di coscienza civile, specchiato altruismo e costante impegno per la sicurezza del trasporto aereo.
Il sindaco Dr. Giovanni Montano

 
26
marzo
2015
Sito web dedicato al 26 giugno 1959 - 2 anni online, quasi 7000 visite

Dal 25 marzo 2013 è cresciuto e si è arricchito di contenuti in modo costante il sito OlgiateOlona26giugno1959.org che col patrocinio del Comune di Olgiate Olona perpetua la memoria del disastro aereo del 26 giugno 1959: ogni conoscenza sulla sciagura e ogni aggiornamento sugli eventi commemorativi è illustrata in versione bilingue italiano/inglese dalla mole notevole del materiale consultabile costituito da testi, documenti inediti, gallerie fotografiche, testimonianze, articoli di mass media.
Con quasi settemila visite (quasi trecento al mese), lo strumento propone oggi 312 pagine di cui 106 dedicate alle settanta vite immortali, 616 immagini, 16 video, 122 articoli tratti dai mass media, 143 documenti esterni in formato pdf per un totale di 320 pagine.
A quasi cinquantasei anni dalla sciagura, soprattutto grazie al sito sono alimentati sia la memoria del 26 giugno, sia i legami in essere coi familiari di quarantuno delle settanta vite immortali.

 
23
marzo
2015
Il monumento memoriale e gli escursionisti della Valle Olona

Chi cammina a piedi senza fretta si accorge di tutto. Così, il Gruppo escursionistico abete rosso nel suo sito web (ricco di indicazioni per gli appassionati) illustra il percorso ciclopedonale da Castellanza a Lonate Ceppino e, parlando di Olgiate Olona, non dimentica l’esistenza in zona anche del monumento memoriale del disastro aereo del 26 giugno 1959. Citazione che contribuisce alla memoria e merita questa segnalazione.
 
19
febbraio
2015

Il 18 febbraio è morta Marisa Broggini, moglie di Antonio Monti di Vergiate, vigile del fuoco soccorritore del disastro aereo del 26 giugno 1959. Ad Antonio e ai suoi familiari esprimono condoglianze e vicinanza quanti hanno a cuore la memoria del 26 giugno 1959 e il sindaco e la popolazione di Olgiate Olona che hanno apprezzato la bontà e la cordialità di Marisa ogni volta che, fedelmente, ha accompagnato Antonio tra noi partecipando agli eventi commemorativi.

 

Testo del telegramma inviato dal Comune di Olgiate Olona ad Antonio Monti:
Personalmente, e a nome dell’amministrazione comunale, porgo le più sentite condoglianze per la perdita della cara Marisa.
Il sindaco Dr. Giovanni Montano

 
3
febbraio
2015
Sesto anno per il progetto didattico ispirato al 26 giugno 1959

Anche nel 2015 a Olgiate Olona la memoria del disastro aereo del 26 giugno 1959 e delle settanta vite immortali si perpetua tra le nuove generazioni grazie al progetto didattico ispirato al 26 giugno 1959 proposto agli alunni della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” dell’Istituto comprensivo “Beato Contardo Ferrini”.
 
16
gennaio
2015
Conferito il premio Oltre il dovere a Paolo Pettinaroli presidente della Fondazione 8 ottobre 2001

Il 16 gennaio 2015 il Consiglio regionale della Toscana e l’associazione Cerchio blu di Firenze hanno conferito a Paolo Pettinaroli, presidente della Fondazione 8 ottobre 2001 (familiari vittime del disastro aereo di Milano-Linate), il premio Oltre il dovere perché “si è impegnato costantemente nella tutela della sicurezza dei passeggeri e nell’assistenza ai familiari delle vittime di incidenti aerei facendosi promotore assieme alla sua Fondazione di importanti miglioramenti regolamentari nel campo della sicurezza aerea”.
Pettinaroli ha ringraziato per il “riconoscimento assolutamente inatteso che dedico a tutti i membri della Task force tecnica della nostra Fondazione, senza i quali nulla avrei potuto fare”.
A Paolo Pettinaroli le congratulazioni di Olgiate Olona e di quanti hanno a cuore le settanta vite immortali del 26 giugno 1959.
 
31
ottobre
2014
Il disastro aereo nella memoria degli ospiti dell’Opai

Il disastro aereo del 26 giugno 1959 risparmiò Olgiate Olona, la sua popolazione e anzitutto il complesso dell’Opera prevenzione antitubercolare infantile (Opai) - a poche decine di metri da dove si schiantò la fusoliera - che ospitava centinaia di bambini accuditi dalle religiose, dalle inservienti e dal resto del personale. Alcuni di loro oggi ricordano ancora bene la sciagura, come attestano le testimonianze contenute nel volume Opai, io c’ero... Voci e volti della Casa dei bambini di Olgiate Olona presentato a Olgiate Olona il 26 ottobre 2014 e scritto dall’olgiatese Enrica Mariateresa Ferrazzi che gentilmente ha concesso di pubblicare alcuni stralci delle testimonianze.
 
8
ottobre
2014
Commemorazione delle vittime della sciagura di Milano-Linate

Delegato dal sindaco Giovanni Montano, Alberto Colombo ha rappresentato Olgiate Olona l’8 ottobre 2014 a Milano alla commemorazione delle vittime della sciagura di Milano-Linate organizzata dal Comitato 8 ottobre per non dimenticare e dal Comune di Milano, evento dove Paolo Pettinaroli ha fatto una denuncia-appello perché in Italia esista libertà di volare con sicurezza, diretti da persone responsabili e consapevoli di ciò che decidono.
 
28
maggio
2014
Saluto del nuovo sindaco di Olgiate Olona dottor Giovanni Montano

A nome della popolazione di Olgiate Olona, dell’Amministrazione comunale e mio personale saluto i navigatori in Rete che approdano in questo sito sul disastro aereo del 26 giugno 1959, quinta peggiore sciagura dell’aviazione civile in Italia.
Grazie all’impegno appassionato dei suoi artefici, avvalorato dal patrocinio del Comune di Olgiate Olona, questo sito attesta ogni conoscenza sul 26 giugno 1959 e illustra le iniziative e gli eventi - il cui valore e significato nel 2011 è stato premiato dal Presidente della Repubblica italiana - con cui in molti nel mondo, animati da memoria e solidarietà, rendono immortali le settanta vite il cui corpo mortale per fatalità cadde a terra a Olgiate Olona e che sono sempre vive nei cuori dei loro cari.
Più e meglio di altri segni, questo sito web attesta che a Olgiate Olona la memoria dolorosa del 26 giugno 1959 è capace di generare amore per la vita: nei testimoni oculari della sciagura come nei ragazzi protagonisti del progetto didattico, nei parenti delle settanta vite immortali e in quanti onorano questa pagina di storia.
Non solo davanti al monumento memoriale alla cerimonia del 26 giugno e in altre occasioni, ma anche ogni giorno attraverso i contenuti di questo sito settanta vite immortali accompagnano silenziosamente il nostro cammino.
 
7
marzo
2014
Sito web dedicato al 26 giugno 1959 - Un anno di continua crescita

Presentato il 23 marzo 2013 a Olgiate Olona e online dal 25 marzo 2013, questo sito web che perpetua la memoria del 26 giugno 1959 nel suo primo anno di vita è cresciuto e migliorato. Infatti, alla già ingente mole di materiale consultabile al debutto in Rete si sono aggiunti testi, documenti inediti, gallerie fotografiche, testimonianze, articoli dei mass media su disastro aereo ed eventi commemorativi svoltisi a Olgiate Olona. Coi contenuti aumentati complessivamente del 175%, il sito contiene ora 1.100 files per un peso totale di 386 MB e la continua riorganizzazione dei files grafici agevola una visualizzazione delle pagine più veloce.

Commenta Giorgio Volpi, sindaco di Olgiate Olona: “Questo significativo sito web che migliora in divenire attesta che la memoria è viva ed è lo strumento che più efficacemente consente di coltivare legami coi familiari delle settanta vite immortali e con le decine di altre persone di Olgiate Olona e del mondo a cui sta a cuore la memoria del 26 giugno 1959”.