IL DISASTRO AEREO DEL 26 GIUGNO 1959 A OLGIATE OLONA

 

Mappa del sito Crediti e contatti

 

 

Il Quirinale e la memoria del 26 giugno 1959

 

 

L’ex Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano.

2013: il Presidente della Repubblica italiana apprezza
il sito sul disastro aereo del 26 giugno 1959

 

12 aprile 2013 - Il Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, apprezza ancora una volta gli eventi commemorativi del disastro aereo del 26 giugno 1959 in essere a Olgiate Olona, in particolare il sito web sulla sciagura varato il 23 marzo.

Il messaggio inviato il 12 aprile 2013 da Palazzo del Quirinale in Roma, a firma di Giulio Cazzella, consigliere del Presidente della Repubblica per gli affari interni e per i rapporti con le Autonomie, recita: «Gentile Dottore, mi riferisco alla Sua lettera del 4 aprile scorso, con la quale ha voluto rappresentare al Capo dello Stato le ulteriori iniziative intraprese, tra le quali l’istituzione del sito web sul disastro aereo di Olgiate Olona. Nel rinnovarLe le espressioni di apprezzamento, già partecipate in passato per l’opera di approfondimento e di testimonianza storica del tragico evento, mi è gradito inviarLe a nome del Presidente Napolitano i saluti più cordiali, cui unisco i miei personali con viva considerazione. Giulio Cazzella».

Il sindaco olgiatese Giorgio Volpi afferma: «Il messaggio con cui il Presidente della Repubblica italiana apprezza il sito web sul disastro aereo del 26 giugno 1959 onora Olgiate Olona e quanti, sostenuti dall’Amministrazione comunale, alimentano la memoria di questa nostra pagina di Storia e i legami coi suoi protagonisti. Il Presidente che nel 2009 apprezzò il volume sul disastro aereo e nel 2011 conferì la sua medaglia agli eventi commemorativi testimonia la presenza di uno Stato le cui istituzioni sono comunque vicine al territorio».

 

Palazzo del Quirinale in Roma - Messaggio inviato ad Alberto Colombo il 12 aprile 2013
Comune di Olgiate Olona - Comunicato stampa del 17 aprile 2013

 

9 maggio 2011 - La medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.


Da destra a sinistra: il sindaco di Olgiate Olona Giorgio Volpi, Alberto Colombo, Claudia Castano e Carla Anelli docenti della scuola secondaria di primo grado di Olgiate Olona, e la medaglia del Presidente della Repubblica.

2011: il Presidente della Repubblica italiana premia con la sua medaglia gli eventi commemorativi del 26 giugno 1959

 

10 maggio 2011 - Il Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, ha conferito la medaglia quale premio di rappresentanza per la cerimonia del 26 giugno 2011 a Olgiate Olona che commemora il 52° anniversario del disastro aereo del 1959: con tale onorificenza il Capo dello Stato partecipa all’evento e apprezza quanto promosso finora dall’Amministrazione comunale di Olgiate Olona.

Recita il testo del messaggio che il Servizio rapporti con la società civile della Segreteria generale della Presidenza della Repubblica ha inviato il 6 maggio 2011 al sindaco olgiatese Giorgio Volpi e che è giunto il 9 maggio 2011 in municipio a Olgiate Olona: «Egregio Sindaco, ho il piacere di trasmetterLe l’unita medaglia che il Presidente della Repubblica ha voluto destinare, quale suo premio di rappresentanza, alla celebrazione del 52° anniversario del disastro aereo di Olgiate. L’occasione mi è gradita per farLe giungere, insieme con l’augurio sentito per il successo dell’iniziativa, i saluti più cordiali. Il Consigliere Capo del Servizio Dott.ssa Giovanna Ferri».

Commenta il sindaco di Olgiate Olona, Giorgio Volpi: «La medaglia del Presidente è la prestigiosa onorificenza che onora settanta vite immortali, i loro familiari, la comunità di Olgiate Olona e quanti a vario titolo si impegnano per fare memoria del 26 giugno 1959. Questo riconoscimento di fatto suggella l’apprezzamento generale suscitato dagli eventi commemorativi solenni e volutamente sobri che l’Amministrazione comunale di Olgiate Olona ha finora promosso: eventi che costituiscono, soprattutto, un percorso di memoria e solidarietà che ha recuperato la memoria fisica dell’evento, ha accomunato nella solidarietà la popolazione di Olgiate Olona ai familiari delle vittime, ad altre istituzioni, a chi ha vissuto direttamente la sciagura, ad altre persone, molte delle quali giovanissime, interessate o incuriosite dalla stessa. Settanta vite immortali sono state così ricomposte nella memoria dei loro cari e del paese e, anzi, questa pagina di storia viene valorizzata a partire dai banchi di scuola, perché diventa per gli alunni di terza media occasione per riflettere sul senso e sul valore della vita. Abbiamo fatto tutto ciò nella convinzione che per una società la più grande immoralità non è la compromissione dei valori, la degenerazione dei comportamenti o altro ancora, ma la dimenticanza intesa come perdita di contatto coi valori fondanti, quelli dei nostri padri. È a tutto questo impegno che il Presidente della Repubblica, simbolo dell’unità dell’Italia, ha aderito concedendo la sua medaglia».

Il presidente Giorgio Napolitano è stato informato degli eventi commemorativi del disastro aereo del 1959 da una puntuale relazione che il sindaco Giorgio Volpi ha consegnato il 4 marzo 2011 al prefetto di Varese, Simonetta Vaccari: una lettera che illustrava anche il significato e le peculiarità della commemorazione del 26 giugno 2011 a cui sarà presente il Comitato 8 ottobre per non dimenticare che riunisce i parenti delle centodiciotto vittime della sciagura di Milano-Linate (2001). Tale relazione è giunta a Palazzo del Quirinale e il Capo dello Stato, riconoscendo meriti e valore di quanto in essere a Olgiate Olona, ha espresso la propria adesione conferendo la sua medaglia.

 

Il messaggio inviato da Palazzo del Quirinale ad Alberto Colombo il 10 luglio 2009.

2009: il Presidente della Repubblica italiana apprezza
il volume Il disastro aereo del 26 giugno 1959 a Olgiate Olona

 

10 luglio 2009 - Il Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, apprezza il volume Il disastro aereo del 26 giugno 1959 a Olgiate Olona in un messaggio inviato da Palazzo del Quirinale all’autore, Alberto Colombo.

Il messaggio inviato il 10 luglio 2009 da Palazzo del Quirinale in Roma, a firma di Alberto Ruffo, consigliere del Presidente della Repubblica per gli affari interni, recita: «Gentile Dottore, mi riferisco alla Sua lettera del 19 marzo u.s. con cui ha voluto gentilmente inviare in dono al Signor Presidente il libro ‘Il disastro aereo del 26 giugno 1959 a Olgiate Olona’. Nel ringraziarLa, desidero esprimere, anche a nome del Capo dello Stato, apprezzamento per l’opera di approfondimento e di ricostruzione storica dei tragici eventi del 1959. Con questi sentimenti, il Presidente Napolitano Le invia i migliori saluti, a cui unisco i miei personali. Alberto Ruffo».

 

Palazzo del Quirinale in Roma - Messaggio inviato ad Alberto Colombo il 10 luglio 2009